Università delle Hawaii Press

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
  (Reindirizzato da University of Hawaii Press )
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Università delle Hawaii Press
Società madreUniversità delle Hawaii
Fondato1947
Paese di originestati Uniti
Posizione della sedeHonolulu
Distribuzioneautodistribuito (USA, Asia)
Scholarly Book Services (Canada) [1]
Eurospan Group (EMEA)
Tipi di pubblicazioneLibri , Riviste accademiche
Sito ufficialewww .uhpress .hawaii .edu

L' Università di Hawai'i Press è una stampa universitaria che fa parte dell'Università di Hawai'i .

L'Università delle Hawaii Press è stata fondata nel 1947, pubblicando ricerche in tutte le discipline umanistiche e scienze naturali e sociali nelle regioni dell'Asia e del Pacifico . Oltre alle monografie accademiche, la stampa pubblica materiali didattici e opere di riferimento come dizionari, testi in lingua, lettori in classe, atlanti ed enciclopedie. Durante l'anno fiscale 2006-2007, la stampa ha pubblicato 94 progetti: 80 libri e monografie e 14 riviste accademiche. [ necessita di aggiornamento ]

Al 30 giugno 2007 la Stampa ha pubblicato 2.323 libri e altri mezzi di comunicazione, di cui 1.289 in corso di stampa. Con un fatturato di oltre 3,7 milioni di dollari, The Press è classificato come editore universitario di medie dimensioni dall'Association of American University Presses . [ citazione necessaria ] Nel 2005, UH Press ha pubblicato più monografie accademiche sull'Asia orientale ( Cina , Giappone e Corea ) in inglese rispetto a qualsiasi altra stampa universitaria, ed è stata seconda solo a RoutledgeCurzon tra tutti gli editori di lingua inglese (Chen & Wang 2008: 37). [ necessita di aggiornamento ]

Storia [ modifica ]

La stampa è stata fondata nel 1947 su iniziativa del presidente dell'Università delle Hawaii Gregg M. Sinclair. Le sue prime pubblicazioni includevano una ristampa di The Hawaiian Kingdom di Ralph Kuykendall e Insects of Hawaii, di Elwood C. Zimmerman , entrambi diventati dei classici. Altri classici duraturi dei suoi primi anni includono l' Hawaiian-English Dictionary, di Mary Kawena Pukui e Samuel Elbert , pubblicato per la prima volta nel 1957, rivisto e ampliato l'ultima volta nel 1986, quindi ristampato 16 volte; e Shoal of Time: A History of the Hawaiian Islands, di Gavan Daws, la cui edizione Press è stata pubblicata per la prima volta nel 1974 e ristampata 19 volte.

Nel 1971, la University of Hawai'i Press ha unito le operazioni con la East-West Center Press e si è ribattezzata University Press of Hawai'i, aggiungendo così una maggiore copertura dell'Asia alla sua precedente forza nelle Hawaii e nel Pacifico . Nel 1981, l'East-West Center ha ritirato il suo sussidio e il nome è tornato a University of Hawai'i Press, ma l'attenzione sull'Asia ha continuato a crescere, così che almeno la metà dei suoi titoli ora si concentra sull'Asia, con l'altra metà dedicata alle Hawai'i (30%) e il Pacifico (20%).

L'output di UH Press ha incluso riviste fin dall'inizio. La maggior parte dello stanziamento del bilancio inaugurale della stampa è stata assegnata alla rivista Pacific Science , il cui primo numero è apparso nel 1947. Tuttavia, Pacific Science non ha portato l'impronta di UH Press fino al 1953, due anni dopo che Philosophy East and West ha fatto il suo debutto da UH Press ( Kamins & Potter 1998:234-240).

Il numero delle riviste si è progressivamente ampliato nei decenni successivi, con l'acquisizione di Oceanic Linguistics (nel vol. V) nel 1966 e Asian Perspectives (nel vol. XII) nel 1969, e la fondazione di Korean Studies nel 1977, Biography nel 1978 , Studi buddisti-cristiani nel 1981 e Asian Theatre Journal nel 1984, tutti iniziati presso l'Università delle Hawaii. I bilanci di Flush State alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90 hanno permesso diverse ulteriori iniziative da parte di altri dipartimenti del campus. La rivista letteraria Mānoa e la rivista "affari dell'isola" The Contemporary Pacific hanno fatto il loro debutto nel 1989, seguite dalJournal of World History nel 1990, e poi China Review International nel 1994, poco prima che i severi tagli al budget eliminassero tutti i sussidi universitari al dipartimento dei giornali.

La produzione dei giornali ha faticato, con alcune redazioni che si sono fatte carico di più dell'onere, fino a quando i sussidi alla stampa sono stati parzialmente ripristinati nel 1998 e il dipartimento è stato riorganizzato. Tutte le 12 riviste hanno fatto il loro debutto nel progetto MUSE banca dati delle riviste nelle scienze umane e sociali nel 2000-2001, ma Pacific Science passati al BioOne raccolta di riviste di scienze naturali nel 2008. L' Annuario della Associazione dei Geografi Pacific Coast ha cominciato a pubblicare con UH Press nel 2000 (nel vol. 62) e ha fatto il suo debutto in Project MUSE nel 2004. Gli archivi dell'Asia Society 's Archives of Asian Art hanno iniziato a pubblicare con UH Press nel 2007 (nel vol. 57).

Programma editoriale del libro [ modifica ]

Nel corso dell'esercizio 2007 la Stampa ha preso in considerazione circa 1.300 manoscritti e proposte, di cui 60 accettate per la pubblicazione dalla Redazione. Al 30 giugno 2007 erano in stampa 122 libri. Ogni libro è sottoposto a una rigorosa revisione, inclusa una valutazione preliminare da parte di un editore interno. I manoscritti promettenti vengono poi valutati da due lettori esterni, specialisti della materia. Quelli che ricevono due revisioni paritarie positive vengono presentati al comitato editoriale accademico della stampa, che prende la decisione finale sull'opportunità di pubblicare. [ citazione necessaria ]

L'Asia orientale è un focus regionale particolarmente importante. Nel periodo 2000-2005, la stampa ha pubblicato 184 monografie accademiche sulla regione, 82 sulla Cina, 81 sul Giappone e 21 sulla Corea. Le tre principali aree disciplinari erano lingua e letteratura (con 23 sulla Cina, 25 sul Giappone e 7 sulla Corea); religione e filosofia (con 21 sulla Cina, 13 sul Giappone e 2 sulla Corea); e storia e belle arti (con 20 sulla Cina, 20 sul Giappone e 7 sulla Corea) (Chen & Wang 2008:38).

Le collane monografiche pubblicate dalla Stampa indicano alcune principali aree di concentrazione.

  • ABC Chinese Dictionary Series (a cura di Victor Mair )
  • Interventi critici (a cura di Sheldon Lu)
  • Dimensioni della spiritualità asiatica (a cura di Henry Rosemont, Jr.)
  • Hawai'i Studies on Korea (con il Centro UH per gli studi coreani)
  • Intersezioni (con l'UCLA Asian American Studies Center)
  • Libri di testo KLEAR in lingua coreana (con il Centro per l'istruzione e la ricerca in lingua coreana)
  • Kuroda Classics in East Asian Buddhism e Studies in East Asian Buddhism (con l'Istituto Kuroda per lo studio del buddismo e dei valori umani)
  • Narrativa coreana moderna (a cura di Bruce Fulton)
  • Monografie del Centro di ricerca biografica (Honolulu)
  • Monografie del Centro per gli studi del sud-est asiatico (con il Centro per gli studi del sud-est asiatico dell'Università di Kyoto )
  • Monografie della Society for Asian and Comparative Philosophy
  • Biblioteca Nanzan di religione e cultura asiatica (con l' Istituto Nanzan per la religione e la cultura , Nagoya)
  • Pubblicazioni speciali di linguistica oceanica (con il Dipartimento di linguistica dell'UH)
  • PALI Language Texts (con l'UH Social Science Research Institute)
  • Serie di monografie delle isole del Pacifico (con l'UH Center for Pacific Islands Studies)
  • South Sea Books (con l'UH Center for Pacific Islands Studies)
  • Prospettive sul passato globale (a cura di Jerry H. Bentley e Anand Yang )
  • Pure Land Buddhist Studies (con l' Institute of Buddhist Studies , Berkeley)
  • Studi sulle tradizioni buddiste (con l' Istituto per lo studio delle tradizioni buddiste dell'Università del Michigan )
  • Habitus spaziale: creazione e significato nell'architettura asiatica (a cura di Ronald Knapp e Xing Ruan)
  • Sud-est asiatico: politica, significato e memoria (a cura di Rita Smith Kipp e David P. Chandler )
  • Argomenti nel buddismo contemporaneo (a cura di George Tanabe, Jr.)
  • Scrivere passato colonialismo (con l'Institute for Colonial Studies, Melbourne)
  • Il mondo dell'Asia orientale (a cura di Joshua Fogel)

Marketing e vendite [ modifica ]

La stampa è rappresentata in Nord America e Hawaii da rappresentanti di vendita di commissioni indipendenti; in Europa, Africa e Medio Oriente da Eurospan Publishers Group con sede a Londra; e nella regione del Pacifico e dell'Asia dalla sua filiale di vendita, East-West Export Books (EWEB). EWEB rappresenta inoltre 55 altre testate universitarie ed editori accademici in Asia e nel Pacifico. The Press mantiene scorte nei magazzini in Pennsylvania, Honolulu, Canada e Inghilterra e funge da distributore per oltre 50 editori e diversi individui, fornendo servizi di vendita, marketing, promozione, magazzino e business su commissione.

Ogni anno la Stampa espone i suoi libri e riviste recentemente pubblicati in una serie di incontri professionali e fiere che si tengono in tutto il mondo, raggiungendo un totale complessivo di circa 700.000 partecipanti a quegli eventi. L'incontro annuale dell'Associazione per gli studi asiatici è la sua mostra accademica più importante ogni anno. Altre importanti sedi accademiche includono l' American Academy of Religion , l' American Anthropological Association , l' American Historical Association , l' American Library Association , l' Association for Asian American Studies e la College Art Association . Le principali sedi fieristiche hanno incluso la Australian Book Fair, BookExpo America ,Fiera commerciale della Canadian Booksellers Association , Fiera del libro di Francoforte , Festival dei libri del Los Angeles Times e Fiera internazionale del libro di Taipei.

Per l'anno fiscale 2007, i primi cinque libri più venduti per fatturato in dollari sono stati l'edizione riveduta e ampliata dell'Hawaiian Dictionary di Mary Kawena Pukui e Samuel H. Elbert ; il primo volume della serie di libri di testo coreani integrati del Korean Language Education and Research Center (KLEAR); Fiducia spezzata di Samuel P. King e Randall W. Roth ; la 4a edizione di Japanese Culture di Paul Varley e la 3a edizione dell'Atlas of Hawaiʻi di Sonia P. Juvik, James O. Juvik e Thomas R. Paradise.

Riviste [ modifica ]

Il dipartimento delle riviste attualmente gestisce la produzione, la produzione, la realizzazione e la consegna delle seguenti riviste accademiche.

Il Dipartimento distribuisce anche due riviste.

  • Azalea: Journal of Korean Literature & Culture per il Korea Institute, Harvard University
  • Journal of Korean Religions per l'Istituto per lo studio della religione della Sogang University

Riferimenti [ modifica ]

  1. ^ "I nostri editori | Libri accademici" . Estratto 02/12/2017 .
  • Chen, Su e Chengzi Wang (2008). Chi ha pubblicato cosa negli studi sull'Asia orientale? Un'analisi degli editori e delle tendenze editoriali. Risorse della biblioteca e servizi tecnici 52:33-40.
  • Kamins, Robert M. e Robert E. Potter (1998). Malamalama: A History of the University of Hawai'i (University of Hawai'i Press), ISBN 0-8248-2006-1 . 
  • Rapporto annuale della stampa dell'Università delle Hawaii, anno fiscale 2006-2007.

Collegamenti esterni [ modifica ]