Apprendimento basato su progetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Gruppi di studenti che intraprendono un apprendimento basato su progetti

L'apprendimento basato sul progetto ( PBL ) è una pedagogia incentrata sullo studente che prevede un approccio dinamico in classe in cui si ritiene che gli studenti acquisiscano una conoscenza più profonda attraverso l'esplorazione attiva delle sfide e dei problemi del mondo reale. [1] Gli studenti apprendono un argomento lavorando per un lungo periodo di tempo per indagare e rispondere a una domanda, una sfida o un problema complessi. [2] È uno stile di apprendimento attivo e di apprendimento basato sull'indagine . PBL contrasta con l'istruzione su carta, memorizzazione meccanica o guidata dall'insegnante che presenta fatti consolidati o ritrae un percorso regolare verso la conoscenza ponendo invece domande, problemi o scenari. [3]

Storia [ modifica ]

John Dewey nel 1902

John Dewey è riconosciuto come uno dei primi sostenitori dell'educazione basata su progetti o almeno dei suoi principi attraverso la sua idea di "imparare facendo". [4] In My Pedagogical Creed (1897) Dewey enumera le sue convinzioni, inclusa l'idea che "l'insegnante non è nella scuola per imporre determinate idee o per formare determinate abitudini nel bambino, ma è lì come membro della comunità per selezionare le influenze che devono influenzare il bambino e aiutarlo a rispondere adeguatamente a queste. [5] Per questo ha promosso le cosiddette attività espressive o costruttive come centri di correlazione. [5] La ricerca educativa ha avanzato questa idea di insegnamento e apprendimento in una metodologia nota come "apprendimento basato su progetti".William Heard Kilpatrick si è basato sulla teoria di Dewey, che era il suo insegnante, e ha introdotto il metodo del progetto come componente del metodo di insegnamento dei problemi di Dewey. [6]

Alcuni studiosi (ad es. James G. Greeno) hanno anche associato l'apprendimento basato su progetti alla prospettiva dell'"apprendimento situato" di Jean Piaget [7] e alle teorie costruttivista . Piaget ha sostenuto un'idea di apprendimento che non si concentra sulla memorizzazione. All'interno della sua teoria, l'apprendimento basato su progetti è considerato un metodo che impegna gli studenti a inventare ea vedere l'apprendimento come un processo con un futuro invece di acquisire una base di conoscenza come un dato di fatto. [8]

Ulteriori sviluppi dell'educazione basata su progetti come pedagogia si sono successivamente ispirati alle teorie sull'educazione basate sull'esperienza e sulla percezione proposte da teorici come Jan Comenius , Johann Heinrich Pestalozzi e Maria Montessori , tra gli altri. [6]

Concetto [ modifica ]

Thomas Markham (2011) descrive l'apprendimento basato su progetti (PBL) in questo modo: "PBL integra il sapere e il fare. Gli studenti apprendono le conoscenze e gli elementi del curriculum di base, ma applicano anche ciò che sanno per risolvere problemi autentici e produrre risultati che contano. Studenti PBL sfruttare gli strumenti digitali per produrre prodotti collaborativi di alta qualità. PBL rifocalizza l'istruzione sullo studente, non sul curriculum, un cambiamento imposto dal mondo globale, che premia le risorse immateriali come la spinta, la passione, la creatività, l'empatia e la resilienza. non può essere insegnato da un libro di testo, ma deve essere attivato attraverso l'esperienza." [9]

Blumenfeld et al. approfondire i processi di PBL: "L'apprendimento basato su progetti è una prospettiva globale incentrata sull'insegnamento coinvolgendo gli studenti nell'indagine. In questo quadro, gli studenti perseguono soluzioni a problemi non banali ponendo e perfezionando domande, discutendo idee, facendo previsioni, progettando piani e /o esperimenti, raccogliere e analizzare dati, trarre conclusioni, comunicare le proprie idee e scoperte ad altri, porre nuove domande e creare artefatti." [10]La base di PBL risiede nell'autenticità o nell'applicazione nella vita reale della ricerca. Agli studenti che lavorano in gruppo viene data una "domanda guida" a cui rispondere o rispondere, quindi vengono indirizzati a creare un artefatto (o artefatti) per presentare le conoscenze acquisite. Gli artefatti possono includere una varietà di media come scritti, arte, disegni, rappresentazioni tridimensionali, video, fotografie o presentazioni basate sulla tecnologia.

I fautori dell'apprendimento basato su progetti citano numerosi vantaggi nell'attuazione delle sue strategie in classe, tra cui una maggiore profondità di comprensione dei concetti, una base di conoscenze più ampia, una migliore comunicazione e abilità interpersonali/sociali, una maggiore capacità di leadership , una maggiore creatività e una migliore scrittura abilità. Un'altra definizione di apprendimento basato su progetti include un tipo di istruzione, in cui gli studenti lavorano insieme per risolvere problemi del mondo reale nelle loro scuole e comunità. Il successo nella risoluzione dei problemi spesso richiede agli studenti di attingere a lezioni da diverse discipline e di applicarle in modo molto pratico. La promessa di vedere un impatto molto reale diventa la motivazione per l'apprendimento. [11]

Struttura [ modifica ]

L'apprendimento basato su progetti enfatizza le attività di apprendimento a lungo termine, interdisciplinari e centrate sullo studente. A differenza delle tradizionali attività in classe guidate dall'insegnante, gli studenti spesso devono organizzare il proprio lavoro e gestire il proprio tempo in una classe basata su progetti. L'istruzione basata sul progetto differisce dall'indagine tradizionale per la sua enfasi sulla costruzione collaborativa o individuale degli artefatti degli studenti per rappresentare ciò che viene appreso.

L'apprendimento basato su progetti offre inoltre agli studenti l'opportunità di esplorare problemi e sfide che hanno applicazioni nel mondo reale, aumentando la possibilità di conservazione a lungo termine di abilità e concetti. [12]

Elementi [ modifica ]

L'idea centrale dell'apprendimento basato su progetti è che i problemi del mondo reale catturano l'interesse degli studenti e provocano una riflessione seria mentre gli studenti acquisiscono e applicano nuove conoscenze in un contesto di risoluzione dei problemi. L'insegnante svolge il ruolo di facilitatore, lavorando con gli studenti per inquadrare domande utili, strutturando compiti significativi, guidando sia lo sviluppo delle conoscenze che le abilità sociali e valutando attentamente ciò che gli studenti hanno imparato dall'esperienza. I progetti tipici presentano un problema da risolvere (Qual è il modo migliore per ridurre l'inquinamento nel laghetto del cortile della scuola?) o un fenomeno da indagare (Cosa causa la pioggia?). PBL sostituisce altri modelli tradizionali di istruzione come lezioni frontali, attività guidate da libri di testo e domande come metodo di consegna preferito per argomenti chiave nel curriculum. È un quadro didattico che consente agli insegnanti di facilitare e valutare una comprensione più profonda piuttosto che sostenere e fornire informazioni fattuali. PBL sviluppa intenzionalmente la risoluzione dei problemi degli studenti e la creazione creativa di prodotti per comunicare una comprensione più profonda dei concetti chiave e la padronanza delle abilità di apprendimento essenziali del 21° secolo come il pensiero critico. Gli studenti diventano ricercatori digitali attivi e valutatori del proprio apprendimento quando gli insegnanti guidano l'apprendimento degli studenti in modo che gli studenti imparino dai processi di creazione del progetto. In questo contesto, i PBL sono unità di apprendimento autodiretto dal fare o fare degli studenti durante l'unità. PBL non è solo "un'attività" (progetto) che è bloccata alla fine di una lezione o unità. PBL sviluppa intenzionalmente la risoluzione dei problemi degli studenti e la creazione creativa di prodotti per comunicare una comprensione più profonda dei concetti chiave e la padronanza delle abilità di apprendimento essenziali del 21° secolo come il pensiero critico. Gli studenti diventano ricercatori digitali attivi e valutatori del proprio apprendimento quando gli insegnanti guidano l'apprendimento degli studenti in modo che gli studenti imparino dai processi di creazione del progetto. In questo contesto, i PBL sono unità di apprendimento autodiretto dal fare o fare degli studenti durante l'unità. PBL non è solo "un'attività" (progetto) che è bloccata alla fine di una lezione o unità. PBL sviluppa intenzionalmente la risoluzione dei problemi degli studenti e la creazione creativa di prodotti per comunicare una comprensione più profonda dei concetti chiave e la padronanza delle abilità di apprendimento essenziali del 21° secolo come il pensiero critico. Gli studenti diventano ricercatori digitali attivi e valutatori del proprio apprendimento quando gli insegnanti guidano l'apprendimento degli studenti in modo che gli studenti imparino dai processi di creazione del progetto. In questo contesto, i PBL sono unità di apprendimento autodiretto dal fare o fare degli studenti durante l'unità. PBL non è solo "un'attività" (progetto) che è bloccata alla fine di una lezione o unità. Gli studenti diventano ricercatori digitali attivi e valutatori del proprio apprendimento quando gli insegnanti guidano l'apprendimento degli studenti in modo che gli studenti imparino dai processi di creazione del progetto. In questo contesto, i PBL sono unità di apprendimento autodiretto dal fare o fare degli studenti durante l'unità. PBL non è solo "un'attività" (progetto) che è bloccata alla fine di una lezione o unità. Gli studenti diventano ricercatori digitali attivi e valutatori del proprio apprendimento quando gli insegnanti guidano l'apprendimento degli studenti in modo che gli studenti imparino dai processi di creazione del progetto. In questo contesto, i PBL sono unità di apprendimento autodiretto dal fare o fare degli studenti durante l'unità. PBL non è solo "un'attività" (progetto) che è bloccata alla fine di una lezione o unità.[13]

Apprendimento completo basato su progetti:

  • è organizzato attorno a una domanda o una sfida di guida a risposta aperta.
  • crea la necessità di conoscere contenuti e competenze essenziali.
  • richiede ricerca per imparare e/o creare qualcosa di nuovo.
  • richiede pensiero critico, risoluzione dei problemi, collaborazione e varie forme di comunicazione, spesso note come abilità del 21° secolo .
  • consente un certo grado di voce e scelta degli studenti.
  • incorpora feedback e revisione.
  • risultati in un prodotto o una performance presentata pubblicamente. [14]

Esempi [ modifica ]

Apprendimento basato su progetti nella scuola secondaria Euroinstitut

Sebbene i progetti siano il veicolo principale per l'istruzione nell'apprendimento basato sui progetti, non esistono criteri comunemente condivisi per ciò che costituisce un progetto accettabile. I progetti variano notevolmente per quanto riguarda la profondità delle domande esplorate, la chiarezza degli obiettivi di apprendimento, il contenuto e la struttura dell'attività e la guida dell'insegnante. Anche il ruolo dei progetti nel curriculum generale è aperto all'interpretazione. I progetti possono guidare l'intero curriculum (più comune nelle scuole charter o in altre scuole alternative) o consistere semplicemente in alcune attività pratiche. Potrebbero essere multidisciplinari (più probabilmente nelle scuole elementari) o monodisciplinari (comunemente scienze e matematica). Alcuni progetti coinvolgono l'intera classe, mentre altri vengono realizzati in piccoli gruppi o individualmente. Ad esempio, Perrault e Albert [15]riportare i risultati di un incarico PBL in un ambiente universitario che circonda la creazione di una campagna di comunicazione per l'ufficio per la sostenibilità del campus, scoprendo che dopo il completamento del progetto in piccoli gruppi gli studenti avevano atteggiamenti significativamente più positivi nei confronti della sostenibilità rispetto a prima di lavorare al progetto.

Un altro esempio è Manor New Technology High School , una scuola superiore pubblica che dall'apertura nel 2007 è una scuola di istruzione basata su progetti al 100%. Gli studenti hanno una media di 60 progetti all'anno tra le materie. È stato riferito che il 98% degli anziani si laurea, il 100% dei laureati viene accettato al college e il cinquantasei% di loro è stato il primo nella propria famiglia a frequentare il college. [16]

Al di fuori degli Stati Uniti, l' Unione Europea fornisce anche finanziamenti per progetti di apprendimento basato su progetti nell'ambito del Programma di apprendimento permanente 2007–2013 . In Cina, l'implementazione di PBL è stata guidata principalmente dall'offerta di scuole internazionali , [17] sebbene le scuole pubbliche utilizzino PBL come riferimento per il mandato del premier cinese Ki Keqiang per le scuole di adottare Maker Education , [18] in collaborazione con micro-scuole come Moonshot Academy ed ETU e spazi di formazione per maker come SteamHead . [19]

Secondo Terry Heick sul suo blog, Teach Thought, esistono tre tipi di apprendimento basato su progetti. [20]Il primo è l'apprendimento basato sulle sfide/apprendimento basato sui problemi, il secondo è l'istruzione basata sul luogo e il terzo è l'apprendimento basato sulle attività. L'apprendimento basato sulle sfide è "un approccio multidisciplinare coinvolgente all'insegnamento e all'apprendimento che incoraggia gli studenti a sfruttare la tecnologia che usano nella loro vita quotidiana per risolvere i problemi del mondo reale attraverso gli sforzi nelle loro case, scuole e comunità". L'istruzione basata sul luogo "immerge gli studenti nel patrimonio, nelle culture, nei paesaggi, nelle opportunità e nelle esperienze locali; li utilizza come base per lo studio delle arti linguistiche, della matematica, degli studi sociali, delle scienze e di altre materie in tutto il curriculum e sottolinea l'apprendimento attraverso la partecipazione a progetti di servizio per la scuola e/o la comunità locale". L'apprendimento basato sulle attività adotta una sorta di approccio costruttivista,

Ruoli [ modifica ]

PBL si basa spesso su gruppi di apprendimento, ma non sempre. I gruppi di studenti possono determinare i loro progetti e, così facendo, coinvolgono la voce degli studenti incoraggiandoli ad assumersi la piena responsabilità del loro apprendimento.

Quando gli studenti utilizzano la tecnologia come strumento per comunicare con gli altri, assumono un ruolo attivo rispetto a un ruolo passivo di trasmissione delle informazioni tramite un insegnante, un libro o una trasmissione. Lo studente sceglie costantemente come ottenere, visualizzare o manipolare le informazioni. La tecnologia consente agli studenti di pensare attivamente alle scelte che fanno ed eseguono. Ogni studente ha l'opportunità di essere coinvolto, individualmente o in gruppo.

Il ruolo dell'istruttore nell'apprendimento basato su progetti è quello di un facilitatore. Non rinunciano al controllo della classe o all'apprendimento degli studenti, ma sviluppano piuttosto un'atmosfera di responsabilità condivisa. L'istruttore deve strutturare la domanda/questione proposta in modo da indirizzare l'apprendimento dello studente verso materiali basati sul contenuto. L'istruttore deve regolare il successo degli studenti con obiettivi transitori e intermittenti per garantire che i progetti degli studenti rimangano focalizzati e che gli studenti abbiano una profonda comprensione dei concetti oggetto di studio. Gli studenti sono ritenuti responsabili di questi obiettivi attraverso feedback e valutazioni continui. La valutazione continua e il feedback sono essenziali per garantire che lo studente rimanga nell'ambito della domanda guida e degli standard fondamentali che il progetto sta cercando di disfare.[21] L'insegnante utilizza queste valutazioni per guidare il processo di indagine e assicurarsi che gli studenti abbiano appreso il contenuto richiesto. Una volta terminato il progetto, l'istruttore valuta il prodotto finito e l'apprendimento che dimostra.

Il ruolo dello studente è quello di porre domande, costruire conoscenze e determinare una soluzione del mondo reale al problema/domanda presentata. Gli studenti devono collaborare, ampliando le loro capacità di ascolto attivo e richiedendo loro di impegnarsi in una comunicazione intelligente e mirata, consentendo loro quindi di pensare razionalmente a come risolvere i problemi. PBL costringe gli studenti ad assumersi la responsabilità del loro successo.

Risultati [ modifica ]

Più importante dell'apprendimento delle scienze, gli studenti devono imparare a lavorare in una comunità, assumendosi così responsabilità sociali. I contributi più significativi del PBL sono stati nelle scuole che languivano in aree colpite dalla povertà; quando gli studenti si assumono la responsabilità, o la proprietà, del loro apprendimento, la loro autostima aumenta. Aiuta anche a creare migliori abitudini di lavoro e atteggiamenti verso l'apprendimento. Nei test standardizzati, le scuole languenti sono state in grado di aumentare i voti dei test a un livello completo implementando PBL. [ citazione necessaria ]Sebbene gli studenti lavorino in gruppo, diventano anche più indipendenti perché ricevono poche istruzioni dall'insegnante. Con l'apprendimento basato su progetti, gli studenti acquisiscono anche abilità essenziali nell'istruzione superiore. Gli studenti imparano più della semplice ricerca di risposte, il PBL consente loro di espandere le loro menti e pensare oltre ciò che farebbero normalmente. Gli studenti devono trovare le risposte alle domande e combinarle usando capacità di pensiero critico per trovare le risposte.

PBL è significativo per lo studio delle (errate) concezioni; concetti locali e intuizioni dell'infanzia difficili da sostituire con le lezioni in classe convenzionali. In PBL, la scienza dei progetti è la cultura della comunità; gli stessi gruppi di studenti risolvono la loro comprensione dei fenomeni con la propria costruzione di conoscenze. La tecnologia consente loro di cercare in modi più utili, oltre a ottenere risultati più rapidi.

Blumenfeld e Krajcik (2006) citano studi che mostrano che gli studenti nelle classi di apprendimento basate su progetti ottengono punteggi più alti rispetto agli studenti nelle classi tradizionali. [22]

Gli oppositori del Project Based Learning mettono in guardia contro i risultati negativi principalmente nei progetti che diventano sfocati e tangenziali, sostenendo che lezioni sottosviluppate possono comportare la perdita di tempo prezioso in classe. Nessun metodo di insegnamento si è dimostrato più efficace di un altro. Gli oppositori suggeriscono che le narrazioni e la presentazione di prove aneddotiche incluse nell'istruzione in stile lezione possono trasmettere la stessa conoscenza in meno tempo di lezione. Dato che gli studenti svantaggiati hanno generalmente meno opportunità di apprendere contenuti accademici al di fuori della scuola, lo spreco di tempo in classe dovuto a una lezione sfocata rappresenta un problema particolare. Gli istruttori possono essere illusi nel pensare che finché uno studente è impegnato e sta imparando. In definitiva è l'attività cognitiva che determina il successo di una lezione. Se il progetto non rimane basato sui compiti e sui contenuti, lo studente non avrà successo nell'apprendimento del materiale. La lezione sarà inefficace. Una fonte di difficoltà per gli insegnanti include: "Mantenere questi progetti complessi in pista mentre si assiste alle esigenze di apprendimento individuali degli studenti richiede un insegnamento abile, nonché una gestione del progetto di forza industriale".[23] Come ogni approccio, il Project Based Learning è vantaggioso solo se applicato con successo.

L'apprendimento basato sui problemi è un approccio pedagogico simile, tuttavia, gli approcci basati sui problemi strutturano le attività degli studenti chiedendo loro di risolvere problemi specifici (a risposta aperta) piuttosto che affidarsi agli studenti per risolvere i propri problemi nel corso del completamento un progetto. Un altro approccio apparentemente simile è l'apprendimento basato sulla ricerca; a differenza dell'apprendimento basato su progetti, nella ricerca, il progetto è determinato specificamente su ciò che gli studenti trovano interessante (con una guida se necessario), invece che l'insegnante è il principale responsabile della formazione della domanda e del compito essenziali. [24]

Critica [ modifica ]

Nella valutazione tra pari nell'apprendimento basato su progetti di gruppo misto: cosa trovano importante gli studenti? , Hye-Jung e Cheolil (2012) descrivono "l'ozio sociale" [ rilevanza messa in discussione ] come un aspetto negativo dell'apprendimento collaborativo. La pigrizia sociale può includere prestazioni insufficienti da parte di alcuni membri del team, nonché un abbassamento degli standard di prestazione attesi dal gruppo nel suo insieme per mantenere la congenialità tra i membri. Questi autori hanno affermato che poiché gli insegnanti tendono a valutare solo il prodotto finito, le dinamiche sociali dell'incarico potrebbero sfuggire all'attenzione dell'insegnante. [25]

Una preoccupazione è che il PBL possa essere inappropriato in matematica, poiché la matematica è principalmente basata sulle abilità a livello elementare. Trasformare il curriculum in un progetto o una serie di progetti di portata eccessiva non consente la pratica necessaria di particolari abilità matematiche. Ad esempio, la fattorizzazione di espressioni quadratiche nell'algebra elementare richiede un'estesa ripetizione [ citazione necessaria ] .

Un'altra critica al PBL è che le misure che sono indicate come ragioni del suo successo non sono misurabili utilizzando strumenti di misurazione standard e si basano su rubriche soggettive per valutare i risultati. [ citazione necessaria ]

In PBL c'è anche una certa tendenza per la creazione del prodotto finale del progetto a diventare il volano delle attività in classe. Quando ciò accade, il progetto può perdere il focus sui contenuti ed essere inefficace nell'aiutare gli studenti ad apprendere determinati concetti e abilità. Ad esempio, i progetti accademici che culminano in una mostra o mostra artistica possono porre più enfasi sui processi artistici coinvolti nella creazione della mostra che sul contenuto accademico che il progetto intende aiutare gli studenti ad apprendere. [ citazione necessaria ]

Vedi anche [ modifica ]

Riferimenti [ modifica ]

  1. ^ Apprendimento basato su progetti, Edutopia, 14 marzo 2016 . Estratto il 15-03-2016
  2. ^ Cos'è PBL? Buck Institute for Education . Estratto il 15-03-2016
  3. ^ Yasser, Dar; Finley, Patrick M.; Mayfield, Blayne E.; Davis, David W.; Thompson, Penny; Vogler, Jane S. (01-06-2018). "Il duro lavoro delle competenze trasversali: aumentare l'esperienza di apprendimento basato su progetti con il lavoro di squadra interdisciplinare". Scienze dell'istruzione . 46 (3): 457–488. doi : 10.1007/s11251-017-9438-9 . ISSN  1573-1952 . S2CID  57862265 .
  4. ^ Bender, William N. (2012). Apprendimento basato su progetti: istruzione differenziata per il 21° secolo . Thousand Oaks, CA: Corwin Press. p. 42. ISBN 978-1-4522-7927-5.
  5. ^ a b John Dewey, Istruzione ed esperienza, 1938/1997. New York. Pietra di paragone.
  6. ^ a b Beckett, Gulbahar; Slater, Tammy (2019). Prospettive globali sull'apprendimento, l'insegnamento e la valutazione delle lingue basati su progetti: approcci chiave, strumenti tecnologici e strutture . Oxon: Routledge. ISBN 978-0-429-78695-2.
  7. ^ Greeno, JG (2006). Imparare in attività. In RK Sawyer (a cura di), Il manuale Cambridge delle scienze dell'apprendimento (pp. 79-96). New York: Cambridge University Press.
  8. ^ Sarrazin, Natalie R. (2018). Apprendimento basato sui problemi nell'aula di musica del college . Routledge. ISBN 978-1-351-26522-5.
  9. ^ Markham, T. (2011). Apprendimento basato su progetti. Insegnante Bibliotecario, 39(2), 38-42.
  10. ^ Blumenfeld et al 1991, EDUCATIONAL PSYCHOLOGIST, 26(3&4) 369-398 "Motivare l'apprendimento basato su progetti: sostenere il fare, sostenere l'apprendimento". Phyllis C. Blumenfeld, Elliot Soloway, Ronald W. Marx, Joseph S. Krajcik, Mark Guzdial e Annemarie Palincsar.
  11. ^ "Mondo dell'istruzione" .
  12. ^ Gru, Beverley (2009). Utilizzo degli strumenti Web 2.0 nell'aula K-12 . New York: editori Neal-Schuman. p. 7. ISBN 978-1-55570-653-1.
  13. ^ "Come utilizzare l'approccio di apprendimento basato su progetti per creare ambienti di apprendimento" . insegnate.com . 2022-04-02.
  14. ^ "Sette elementi essenziali per l'apprendimento basato sui progetti" .
  15. ^ Perrault, Evan K.; Albert, Cindy A. (04/10/2017). "Utilizzare l'apprendimento basato sui progetti per aumentare gli atteggiamenti di sostenibilità tra gli studenti". Educazione e comunicazione ambientale applicata . 17 (2): 96–105. doi : 10.1080/1533015x.2017.1366882 . ISSN 1533-015X . S2CID 148880970 .  
  16. ^ Rende l'apprendimento basato su progetti un successo? . Estratto il 29-10-2013
  17. ^ [1] . Larmer, John (2018)
  18. ^ "Fare la Cina: coltivare una vita imprenditoriale | Centro sulla Cina contemporanea" .
  19. ^ [2] Xin Hua News, con riferimento al 2017.
  20. ^ Heick, Terry (2 agosto 2018). "3 tipi di apprendimento basato su progetti simboleggiano la sua evoluzione"
  21. ^ Miller, Andrea. "Edutopia" . © 2013 The George Lucas Educational Foundation . Estratto il 22 ottobre 2013 .
  22. ^ Sawyer, RK (2006) Manuale Cambridge delle scienze dell'apprendimento. New York: Cambridge University Press.
  23. ^ "Progetti e partnership creano un futuro più forte - Edutopia" . edutopia.org .
  24. ^ Alcock, Marie; Michael Fisher; Allison Zmuda (2018). La ricerca per l'apprendimento: come massimizzare il coinvolgimento degli studenti . Bloomington: albero delle soluzioni.
  25. ^ Hye-Jung Lee1, h., & Cheolil Lim1, c. (2012). Valutazione tra pari nell'apprendimento basato su progetti di gruppo misto: cosa trovano importante gli studenti?. Journal of Educational Technology & Society, 15(4), 214-224.

Note [ modifica ]

  • John Dewey, Educazione ed esperienza , 1938/1997. New York. Pietra di paragone.
  • Hye-Jung Lee1, h., & Cheolil Lim1, c. (2012). Valutazione tra pari nell'apprendimento basato su progetti di gruppo misto: cosa trovano importante gli studenti? . Journal of Educational Technology & Society, 15(4), 214-224.
  • Markham, T. (2011). Apprendimento basato su progetti . Insegnante Bibliotecario, 39(2), 38-42.
  • Blumenfeld et al. 1991 PSICOLOGO EDUCATIVO, 26(3&4) 369-398 "Motivare l'apprendimento basato su progetti: sostenere il fare, sostenere l'apprendimento". Phyllis C. Blumenfeld, Elliot Soloway, Ronald W. Marx, Joseph S. Krajcik, Mark Guzdial e Annemarie Palincsar.
  • Sawyer, RK (2006), The Cambridge Handbook of the Learning Sciences . New York: Cambridge University Press.
  • Buck Institute for Education (2009). PBL Starter Kit: consigli utili, strumenti e suggerimenti per il tuo primo progetto . Capitolo introduttivo da scaricare gratuitamente su: https://web.archive.org/web/20101104022305/http://www.bie.org/tools/toolkit/starter
  • Buck Institute for Education (2003). Manuale di apprendimento basato su progetti: una guida all'apprendimento basato su progetti incentrato sugli standard per insegnanti delle scuole medie e superiori . Capitolo introduttivo scaricabile gratuitamente su: https://web.archive.org/web/20110122135305/http://www.bie.org/tools/handbook
  • Barron, B. (1998). Fare con comprensione: lezioni dalla ricerca sull'apprendimento basato su problemi e progetti . Giornale delle scienze dell'apprendimento. 7 (3 e 4), 271-311.
  • Blumenfeld, PC et al. (1991). Motivare l'apprendimento basato su progetti: sostenere il fare, supportare l'apprendimento . Psicologo dell'educazione, 26, 369-398.
  • Boss, S. e Krauss, J. (2007). Reinventare l'apprendimento basato sui progetti: la tua guida sul campo ai progetti del mondo reale nell'era digitale. Eugene, OR: Società internazionale per la tecnologia nell'istruzione.
  • Falk, B. (2008). Insegnare come imparano i bambini . New York: Teachers College Press.
  • Katz, L. e Chard, SC. (2000) Coinvolgere le menti dei bambini: l'approccio al progetto (2a edizione), Greenwood Publishing Group, Inc.
  • Keller, B. (2007, 19 settembre). Nessun progetto facile . Settimana dell'Educazione, 27(4), 21-23. Estratto il 25 marzo 2008 dal database Academic Search Premier.
  • Knoll, M. (1997). Il metodo del progetto: la sua origine e lo sviluppo internazionale. Journal of Industrial Teacher Education 34 (3), 59-80.
  • Knoll, M. (2012). "Avevo fatto un errore": William H. Kilpatrick e il metodo del progetto. Record del Collegio degli insegnanti 114 (febbraio), 2, 45 pp.
  • Knoll, M. (2014). Metodo del progetto . Enciclopedia di teoria e filosofia educativa, ed. CD Phillips. Thousand Oaks, CA: Sage. vol. 2., pp. 665–669.
  • Shapiro, BL (1994). Ciò che i bambini portano alla luce: una prospettiva costruttivista sull'apprendimento dei bambini nella scienza ; New York. Stampa del Collegio degli insegnanti.
  • Helm, JH, Katz, L. (2001). Giovani ricercatori: L'approccio progettuale nei primi anni . New York: Teachers College Press.
  • Mitchell, S., Foulger, TS e Wetzel, K., Rathkey, C. (febbraio 2009). L'approccio del progetto negoziato: apprendimento basato sul progetto senza abbandonare gli standard . Giornale sull'educazione della prima infanzia, 36(4), 339-346.
  • Polman, JL (2000). Progettare una scienza basata sui progetti: collegare gli studenti attraverso l'indagine guidata . New York: Teachers College Press.
  • Reeves, Diane Lindsey APPRENDIMENTO APPICCICOSO. Raleigh, Carolina del Nord: Bright Futures Press, 2009. [3] .
  • Foulger, TS e Jimenez-Silva, M. (2007). "Migliorare lo sviluppo della scrittura degli studenti di inglese: percezioni degli insegnanti della tecnologia comune nell'apprendimento basato su progetti". Journal of Research on Childhood Education , 22(2), 109-124.
  • Shaw, Anne. Scuole del 21° secolo .
  • Wetzel, K., Mitchell-Kay, S. e Foulger, TS, Rathkey, C. (giugno 2009). Usare la tecnologia per supportare l'apprendimento in un progetto di animali e habitat di prima elementare . Giornale internazionale di tecnologia nell'insegnamento e nell'apprendimento.
  • Accidenti, Terry. (2013). 3 tipi di apprendimento basato su progetti simboleggiano la sua evoluzione . Disponibile su http://www.teachthinkt.com/learning/5-types-of-project-based-learning-symbolize-its-evolution/

Collegamenti esterni [ modifica ]